Comacchio ricca di Storia

I Monumenti di Comacchio


ANTICA PESCHERIA DI COMACCHIO


Di fronte all'ingresso principale della Pescheria c'è l'attracco delle barche per chi desidera visitare la città percorrendo i canali più importanti del centro storico.

Navigare Facile

LOGGIA DEI MERCANTI DEL GRANO

La loggia dei Mercanti del Grano fu costruita nel 1621 grazie al  Cardinale Giacomo Serra come deposito di grano per i poveri di Comacchio.
La pianta della Loggia è rettangolare e sostenuta da colonne in marmo.
Nelle vicinanze della Loggia si ergeva il monumentale Ponte di Piazza, abbattuto dopo il 1850.

MANIFATTURA DEI MARINATI

Gli ambiti in cui l'Azienda Valli Comunali di Comacchio svolgeva le sue funzioni erano tre:

- la coltura ittica degli specchi vallivi e la pesca

- la vigilanza contro la pesca di frodo

- l'amministrazione interna e la commercializzazione del pescato

A partire dal 1933 l'Azienda Valli Comunali di Comacchio si prese in carico anche la gestione di una fabbrica per la marinatura del pesce che prima veniva invece svolta da una moltitudine di privati.
All'interno della Manifattura si è protratto per oltre 60 anni di seguito l'intero ciclo di lavorazione delle anguille e delle acquadelle.

La Manifattura dei Marinati comprendeva il luogo di approdo delle barche chiamato Calata dove avveniva  l'assegnazione del pesce; la Sala dei Fuochi con i suoi dodici camini utilizzati per la cottura delle anguille; la Sala degli aceti con i tini e le botti;la friggitoria per la cottura delle acquadelle.
L'istituzione del nuovo laboratorio dell' anguilla marinata tradizionale delle Valli di Comacchio ha consentito la ripresa della più tradizionale lavorazione della Città dei Trepponti.

Food


MONASTERO DI S.AGOSTINO

Le origini del Monastero di Sant'Agostino, attualmente in attesa di essere restaurato, risalgono all'  VII secolo.
A partire dalla metà del XVII sec. fu prima Monastero dei Padri Agostiniani Scalzi e poi Fortezza Austriaca.


MUSEO DELLA NAVE ROMANA

Al Museo della Nave Romana è possibile vedere il carico di una nave romana naufragata nel I° sec. a. C. e rintrovata nel 1981 a pochi chilometri dal centro storico di Comacchio.
Si tratta di uno dei carichi rinvenuti più completi in grado di fornire numerose informazioni per comprendere aspetti della vita che si svolgeva quotidianamente su una nave,  ma anche per conoscere la realtà economica e civile del mondo romano e dell' epoca augustea. Il carico ritrovato comprendeva carne,ceramica, legname, olio, piombo ,vino ed  oggetti d'uso quotidiano dell'equipaggio oltre a strumenti di armamento della nave, oggetti in cuoio e pelle.

 

TORRE DELL'OROLOGIO


La Torre dell'orologio fu eretta intorno al 1330, crollò  il 22 marzo 1816 e fu ricostruita nel 1824. Ha forma ottagonale irregolare e poggia su un basamento in pietra d'Istria.
Al centro è presente una nicchia che custodisce la statua della Beata Vergine della Visitazione, opera in terracotta del tardo '500 del ferrarese Francesco Vidoni.

 

VECCHIO OSPEDALE SAN CAMILLO

Il vecchio Ospedale San Camillo è stato costruito nel periodo dal 1778 al 1784 per volontà del Cardinale Francesco Carafa
su progetto dell'Architetto Cosimo Morelli.
La facciata del vecchio ospedale è a portico, sostenuto da quattro maestose colonne in mattoni e coperta da timpano triangolare.
Non è più ricovero per malati dal 1970 ed è già stato dato l'avvio ai lavori per trasformarlo in sede del Museo delle Culture umane del Delta del Po.